Condividi

Leggi anche

wikipedia
Ricetta ribollita toscana della Trattoria 4 Leoni a Firenze

La ribollita toscana è un piatto di “recupero” della cucina tradizionale contadina

La ribollita veniva preparata con quello che poteva offrire il campo quindi tante verdure e legumi, molto volentieri cavolo nero e verza ma anche tutto quello che offriva la stagione. Veniva fatta bollire più volte a fuoco lento, prima con le sole verdure e fagioli poi con l’aggiunta di pane raffermo. Più volte veniva bollita più diventava buona!

Ricetta ribollita toscana
della Trattoria 4 Leoni

Ricetta ribollita toscana dei 4 Leoni: è semplice richiede solo un pò di tempo a disposizione per lavare e tagliare le verdure. Ricordarsi però di mettere in ammollo i fagioli il giorno prima. Essenziale è avere il pane duro vecchio di giorni e cuocere tutti gli ingredienti a fuoco lento.

Ingredienti: cipolle, cavolo nero, aglio, sedano, carote, cavolo verza, cavolo cappuccio, fagioli cannellini, rosmarino, timo, alloro, salvia, bietola, pane raffermo, concentrato di pomodoro.

Procedimento: sciacquare i fagioli e cuocerli in pentola con poca acqua insieme ad una testa d’aglio, sale e salvia per 40 minuti circa,  dopo che l’acqua ha iniziato a bollire. Mondare tutte le verdure e tagliarle alla contadina.
Mentre i fagioli cuociono, in un altro pentolone rosolare la cipolla e aggiungere il cavolo nero ed una volta stufato aggiungere sedano, carote, cavolo verza e cavolo cappuccio, dopo aver rosolato tutto aggiungere la bietola.
Aggiungere nel pentolone un mazzetto aromatico di rosmarino, timo, alloro e i fagioli che a questo punto saranno cotti, facendo una sorta di minestrone e aggiungendo acqua.
Mettere poi il pane raffermo tagliato grossolanamente con tanto di crosta e aggiungere un pò di concentrato di pomodoro per “macchiare”.
Far cuocere per altri 15-20 minuti. Servire ben calda con un goccia di olio extravergine di oliva sopra… e il giorno dopo, ribollita, sarà ancora più buona.